Headline »

14/02/2010 – 17:43

Il blog per gli ” Italiani in Costa Rica ” nasce nel 2009 come uno spazio a disposizione della comunità di Italiani che risiedono in Costa Rica e di coloro che vorrebbero trasferirvisi o semplicemente affrontare …

Leggi l'articolo completo »
In primo piano

Articoli selezionati per comprendere le diverse realtà del paese

esperienze Italiane

Le esperienze degli italiani nella storia della Costa Rica e di quelli che si sono trasferiti con successo .

News

Le novità su economia, cultura, turismo estratto dalle testate giornalistiche internazionali

vivere nel paese

L'anima, la cultura, le opportunità di un paese che attraverso le sue mille possibilità può aiutare a raggingere il sogno della felicità.

vivere verde

La nostra maniera di vivere la Costa Rica attraverso approfondimenti sulle tematiche sociali e ambientali

Home » News, politica

Costa Rica – Cina: l’ accordo di libero scambio più grande mai firmato

Inserito da on 29/10/2011 – 19:43

L’accordo di libero scambio, firmato recentemente tra la Costa Rica e la Cina, è probabilmente il più impegnativo mai sottoscritto dalla Costa Rica e promuoverà legami bilaterali economici e commerciali tra i due paesi che già da tempo intrattengono ottimi rapporti di cooperazione. Alfio Piva, vice presidente della Costa Rica, presente al 21° Vertice Ibero-americano di Asuncion in Paraguay in rappresentanza del Governo, ha dichiarato che “L’accordo di libero scambio con la Cina è l’ultimo che abbiamo firmato. Stiamo imparando a lavorare come piccolo paese con un grande paese“.

 L’accordo commerciale già firmato nel mese di aprile dopo sei round di negoziati è già entrato in vigore dal 1 ° agosto del 2011 .

 Nella zona di libero scambio, il 99,6% delle esportazioni della Costa Rica in Cina potranno godere di tariffe preferenziali, compresi i prodotti come la tilapia, gamberi, fiori, piante ornamentali, coca, yucca, cioccolato e cuore di palma, e il 57 per cento delle esportazioni della Cina di Costa Rica avranno tariffa zero, tra cui prodotti tessili, strumenti musicali, scarpe e uova.

Il commercio bilaterale tra la Cina e Costa Rica nel 2010 è stato valutato in $ 3,8 miliardi di dollari, registrando in un anno una crescita record del 19,2%.

Il governo della Costa Rica ritiene molto utili questi accordi per migliorare il bilancio statale; e ciò soprattutto da quando crescono le critiche internazionali sulla sua aumentata spesa pubblica e deficit fiscale. Nel 2010, il paese ha proposto un taglio bilancio taglio di almeno il 20% per rallentare il tasso di crescita del deficit fiscale, che dovrebbe assestarsi intorno al 5,5% del PIL nel 2011

Tags: ,