[is_not_mobile] [/is_not_mobile]

Il prezzo occulto delle banana dalla Costa Rica

2

E’ il prezzo delle pessime condizioni di lavoro della manodopera nelle piantagioni di banane della multinazionale Del Monte Agricultural Corporation S.A.  Si, proprio lei: quella del famosa pubblicità dell’ Uomo del Monte che ha detto sì. L’ azienda opera in quasi una dozzina di paesi latino-americani, inclusa la Costa Rica, destinando banane, meloni e ananas al mercato al dettaglio statunitense ed europeo.

In questi giorni si è appreso che la violazione dei diritti sul lavoro in tre piantagioni di banane al confine meridionale della Costa Rica, ha fatto sì che lo sciopero proclamato da un centinaio di lavoratori continuasse anche nei giorni scorsi. Secondo Jose Maria Villalta, membro del Broad Front, la situazione degli indigeni costaricani e panamensi è critica in quanto azienda ha ridotto i loro salari, non ha riconosciuto gli straordinari, ha bloccato il loro credito nel punto vendita aziendale e applicato una detrazione sul salario per le giornate di sciopero. ( Fonte : Prensa Libre )

Il conflitto tra azienda e lavoratori, iniziato oltre un mese fa e di cui si continua a parlare riguarda le piantagioni dell’area caraibica di Sixaola, al confine con Panama. Per il momento, la BANDECO, un’azienda controllata dalla Del Monte, si rifiuta di scendere a negoziati con i lavoratori.

Tenetelo presente quando entrate in un market e mettete nel carrello con noncuranza belle e lucide banane pagate a poco prezzo. La Del Monte si arricchisce; chi vi lavora senza diritti per un tozzo di pane vive molto male. Secondo noi è arrivato il momento di ricordare che adesso: l’ uomo Del Monte ha detto NO !

 

Condividi

2 commenti

  1. E’ l’unico modo che abbiamo come consumatori di danneggiare chi ha sempre danneggiato tanta gente . Questi muoiono tra fertilizzanti e lavoro massacrante ed interessa veramente a pochi .

  2. Antonio Sampietri on

    me lo ricorderò. l’uomo del monte non avrà più 1 euro dalla mia famiglia!!