Headline »

14/02/2010 – 17:43

Il blog per gli ” Italiani in Costa Rica ” nasce nel 2009 come uno spazio a disposizione della comunità di Italiani che risiedono in Costa Rica e di coloro che vorrebbero trasferirvisi o semplicemente affrontare …

Leggi l'articolo completo »
In primo piano

Articoli selezionati per comprendere le diverse realtà del paese

esperienze Italiane

Le esperienze degli italiani nella storia della Costa Rica e di quelli che si sono trasferiti con successo .

News

Le novità su economia, cultura, turismo estratto dalle testate giornalistiche internazionali

vivere nel paese

L'anima, la cultura, le opportunità di un paese che attraverso le sue mille possibilità può aiutare a raggingere il sogno della felicità.

vivere verde

La nostra maniera di vivere la Costa Rica attraverso approfondimenti sulle tematiche sociali e ambientali

Home » Associazioni, economia, selezionati per voi

“Impatto Zero” ha scelto la Costa Rica

Inserito da on 18/11/2010 – 18:34

Impatto Zero, nato in Italia nel 2001, è un innovativo progetto ideato da LifeGate che calcola, riduce e compensa le emissioni di CO2 generate dalle attività di persone, eventi, prodotti e aziende con la tutela di foreste, in Italia e nel mondo, in grado di riassorbirle. Concretizzando gli intenti del Protocollo di Kyoto, Impatto Zero, che può coinvolgere aziende e privati, è un modello di successo di “green economy” studiato in tutte le università italiane ed è diventato in Italia un modo di dire comune, equivalente a “ecosostenibile”.

Attraverso Impatto Zero si calcolano con un metodo scientifico le emissioni di gas climalteranti generate da un prodotto, un’attività, un evento. Il secondo passo è la riduzione di queste emissioni grazie all’utilizzo di nuove tecnologie, materie prime più “eco” o un vero e proprio re-design del prodotto. L’ultimo step prevede la compensazione delle emissioni rimanenti con la creazione e tutela di foreste in crescita, la cui capacità di assorbire CO2 è riconosciuto dal Protocollo di Kyoto e da ricerche scientifiche indipendenti.

In tutto il mondo l’estensione delle foreste riqualificate e tutelate con Impatto Zero supera oggi i 20 milioni di metri quadri e i prodotti entrati sul mercato con questo marchio sono più di 300 milioni.

La scelta di Impatto Zero è caduta sulla Costa Rica perché è lo stato con la più alta densità di biodiversità al mondo ad adotta da tempo coraggiose politiche ambientali nell’ottica di conservazione.  L’attività  di deforestazione  che ha devastato il territorio negli ultimi 60 anni è stata infatti arginata e grazie a questa inversione di tendenza, il 27% del territorio del Costa Rica è attualmente costituito da aree protette.

Ogni paese in via di sviluppo vive in un equilibrio socio-economico delicato ogni intervento: per quanto motivato da buoni propositi, ogni progetto deve sapersi calare ed integrare nella realtà locale in tutti i suoi aspetti. Così, LifeGate ha cercato dei partner per la sua azione in Costa Rica: GEV- Guardie Ecologiche Volontarie – ed Asepaleco – Asociación Ecológica Paquera, Lepanto y Cóbano, organizzazione no profit composta da residenti della zona sud della Penisola di Nicoya.

Proprio grazie a questi partner sono stati creati progetti volti alla valorizzazione delle foreste presso le popolazioni locali, sono state coinvolte le scuole in programmi di educazione ambientale e svago all’interno delle foreste e sono stati attivati i primi corsi di formazione professionale per disoccupati locali che diventeranno guide nelle riserve.

Tags: , , , ,