Headline »

14/02/2010 – 17:43

Il blog per gli ” Italiani in Costa Rica ” nasce nel 2009 come uno spazio a disposizione della comunità di Italiani che risiedono in Costa Rica e di coloro che vorrebbero trasferirvisi o semplicemente affrontare …

Leggi l'articolo completo »
In primo piano

Articoli selezionati per comprendere le diverse realtà del paese

esperienze Italiane

Le esperienze degli italiani nella storia della Costa Rica e di quelli che si sono trasferiti con successo .

News

Le novità su economia, cultura, turismo estratto dalle testate giornalistiche internazionali

vivere nel paese

L'anima, la cultura, le opportunità di un paese che attraverso le sue mille possibilità può aiutare a raggingere il sogno della felicità.

vivere verde

La nostra maniera di vivere la Costa Rica attraverso approfondimenti sulle tematiche sociali e ambientali

Home » News

La Costa Rica modifica alcune regole per ottenere la residenza.

Inserito da on 22/05/2012 – 13:39 19 Comments

Sono state pubblicate il 17 maggio 2012, e sono dunque operative, alcune modifiche sulla normativa per l’ immigrazione nella Costa Rica.

……

C’è da dire che il nuovo regolamento non ha chiarito, anzi non ha per nulla affrontato la questione sul cosiddetto “ turismo perpetuo” come molti avevano sperato. Questo status non era e non è attualmente consentito, benchè finora abbastanza tollerato.
In Costa Rica le due più comuni forme di residenza legale per i cittadini stranieri sono quella pensionistica e quella di rentista. Quella pensionistica è molto semplice, basta dimostrare di avere una fonte di rendita permanente pari ad almeno 1.000 dollari al mese depositati su un conto bancario in Costa Rica ed il gioco è fatto.
E’ per la formula di rentista che le regole sono cambiate. Fino ad ora era sufficiente avere un conto in una banca costaricense con un deposito di 150.000 dollari con l’impegno di prelevare un minimo di 2.500 dollari al mese cambiandoli in colones (valuta locale).
La regola ora è cambiata introducendo parametri meno restrittivi. Basterà infatti dimostrare un deposito di soli 60.000 dollari pur restando invariato l’obbligo di cambiarne 2.500 al mese in valuta locale. Seguendo questa semplice regola si potrà star tranquilli per due anni. Il conto è meramente matematico…. 2.500 moltiplicato 24 mesi fa proprio 60.000. Scaduti i due anni basterà ricostituire il capitale di 60.000 dollari per rinnovare, secondo le stesse regole, la propria permanenza per altri due anni e così via. Per quanto ovvio, ma va detto, tale regola viene estesa alla famiglia convivente che usufruisce della stessa agevolazione con un unico deposito del capofamiglia.

Nota interessante: i 2.500 dollari che vanno mensilmente cambiati in colones, non devono essere necessariamente spesi e questo a nostro parere crea un buco nel sistema. Spiego meglio, se prelevo 2.500 dollari al mese e li metto da parte, dopo due anni avrò nuovamente i 60.000 dollari da versare e così il giro di denaro sarà solo sulla carta mentre la regola ipotizza, ma non controlla, che il denaro venga effettivamente speso. Comunque c’è da dire, ad onor del vero, che se uno vive in Costa Rica con la famiglia non può certo campare sotto un albero, nudo e senza cibo!!

Tags: , , ,

  • Ciao Arturo,
    nel tuo caso chiedere la residenza come rentista è l’unica possibilità perchè la pesnion non ti basta ( servono 1000 dollari ). Va aperto un conto in Costa Rica, in Italia non serve. Se le norme non cambiano dopo tre anni ottieni la residenza permanente . Per fare le pratiche presso gli uffici della Migracion avrai bisogno di rivolgerti ad un avvocato, poi fammi sapere che ti dico a chi rivolgerti, se vuoi . Per il momento mi preoccuperei di più di conoscere bene la Costa Rica e valutare se davvero ti piace vivere li e cominciare a scegliere la zona adatta. Incomincia anche a studiare Spagnolo se no rischi di finire a parlare solo con gli Italiani ( sconsigliato) . Le possibilità sono molte visto che ci sono venti climi diversi … Se hai bisogno di altre info scrivimi o contattami qui http://www.casadeitintori.it
    Cari saluti
    Alfredo

  • arturo

    Gentilissimo Alfredo, quale nuovo (e poco informato!) lettore, che già da tempo considera l’ipotesi Costa Rica, vorrei chiederLe alcuni chiarimenti.
    Sulla soglia per mio primo e, temo, unico mezzo secolo di vita, da qualche anno ho preso in seria considerazione l’idea di … “cambiare aria”! Tra le destinazioni, forse la privilegiata, il Costa Rica per l’appunto.
    Tra vendita casa ed un minimo di risparmi, credo potrei racimolare un discreto gruzzoletto.
    Tra l’altro, percepisco un trattamento pensionistico di circa 700 euro, … ma solo fino ad eventuali nuove nozze!

    – In merito ai 60 mila dollari da cambiare ogni mese (2.500) in colon per due anni (ai fini della residenza temporanea, intendo), a prescindere dalle perplessità esposte nella parte finale del Suo articolo, materialmente occorre far entrare ogni 2 anni questa somma, nel caso si intendesse vivere di rendita? Mantenendo, quindi un conto in italia? O vi è qualca altra forma e possibilità che mi sfugge?

    – Alla fine del precedente articolo http://www.italiacostarica.com/trasferirsi/immigrazione/ si dice che, dopo 3 anni consecutivi di residenza temporanea, si può beneficiare di quella permanente. Se la regola è ancora valida, basterebbe quindi procedere a 2 ingressi dei fatidici 60 mila dollari. E’ così, ovvero ho capito male io?

    – Si parla anche di entrare per 3 mesi come turista, uscire per 3 giorni (magari andando come turista in Nicaragua, ad esempio!) e rientrare per altri 3 mesi e così via! A parte che mi pare un po’ “scomodo”, si manterrebbe necessariamente la residenza ed altri “legami” con l’Italia, cosa che, nelle mie eventuali intenzioni, vorrei invece assolutamente evitare.

    Scusandomi per la prolissità, Le sarei grato se riterrà di aiutarmi a chiarirmi le idee!
    Grazie

  • Giovanni

    Ciao Alfredo, si parla di depositi bancari per ottenere la residenza.
    Mi trovo in Costa Rica da due mesi con l’intenzione di viverci e mi sembra come il ‘cane che si morde la coda’. Nessun banco mi apre un conto se non ho la cedula, per ottenerla devi avere/dimostrare un deposito locale.
    Ora, non avendo tutti i 60Mila dollari ma un gruzzoletto, con la tua esperienza hai un
    consiglio o illustri come fare ? Grazie, Giovanni

    • Ciao Giovanni, le banche costaricensi sono per me una grande incognita ed hanno grandi problemi ad aprire un conto . La prima cosa che devi fare è dimostrare la proveneinza del denaro ma spesso non basta. Prova in qualche banca non statalizzata ( escludi cioè Banco Nacional e Banco de Costa Rica ) ; prova con HSBC o altre filiali di banche estere. Altrimenti devi farti dare l’elenco ( cosa anche questa non facile ) dei documenti che gli servono come straniero e farteli inviare dall’italia ( in qualche caso ti possono chiedere che siano tradotti in spagnolo dalla nostra Ambasciata ) . Auguri !

      • Elena

        ciao, volevamo informarvi che siamo riusciti ad aprire un conto sul Banco Nacional circa una settimana fa presentando una referenza di un cliente (nostro amico) della stessa banca. Ci è stato richiesta anche una referenza della nostra banca italiana. Ci siamo informati alla migracion per la residenza come investitori.La somma da investire è appunto di 200.000$ presentanto tutti i documenti richiesti dalla migracion che verificherà l’investimento.Sicuramente un processo lungo ma sembrerebbe fattibile.

  • Ciao Michele, la somma dei 150.000 USD era richiesta per ottenere la residenza come rentista per 5 anni prima delle nuove modifiche legislative che hanno portato la somma minima a 60.000 USD e la residenza a due anni rinnovabili . Tu parli di un’altra modalità che è quella dell’investitore ( ma ci volgiono 200.000 USD di investimento, altra faccenda ) Leggi bene il mio recente articolo : http://www.italiacostarica.com/2012/05/22/la-costa-rica-modifica-alcune-regole-residenza/
    Cari saluti
    Alfredo

  • michele

    ciao alfredo,ma non dovevi, per avere la residenza investire una somma di 150 mila dollari aprendo un’attivita’
    grazie ciao.
    michele.
    condivido gli apprezzamenti di daniele

  • FAXWIND

    Ma è possibile anche depositare i 60.000 solo per un periodo di tempo e investirli prima della scadenza dei 2 anni?

    • No, non è possibile. Devi prelevare ogni mese 2500 dollari ( trasformati in moneta locale ) fino all’esaurimento dei 60.000 , il che avviene in due anni . Il concetto è che quei soldi dimostrano che hai mezzi sufficienti per mantenere te ( ed eventuala famiglia ) finchè hai la residenza. Semplic e chiaro come molte cose di Costa Rica cui non siamo abituati .

  • Daniele

    Grazie Alfredo, sei sempre un prezioso punto di riferimento. Daniele

    • Grazie a te per l’apprezzamento Daniele !

      • Elena

        ciao Alfredo, siamo una giovane coppia che al momento vive da qualche mese in costa rica, stiamo cercando di investire in un attività tipo B&B, abbiamo visto che le leggi cambiano rapidamente, è vero che ora ci vogliono almeno 250.000 Dollari per fare richiesta di residenza?

        • Ciao Elema, oltre che come investitore, strada abbastanza complicata, puoi ottenere la residenza piu sempicmente come ” rentista ” , leggi in proposito il mio recente articolo : http://www.italiacostarica.com/2012/05/22/la-costa-rica-modifica-alcune-regole-residenza/

          Come vedi te la cavi con un deposito bancario di 60.000 USD. In bocca al lupo. Dove siete esattamente ?

          • Elena

            Viviamo a carrillo proprio vicino a Cinzia e Fiorenzo,loro sono sempre gentilissimi,ma non vorremmo disturbarli troppo.Noi stiamo cercando un terreno qui,Il problema dei 60.000 $ è che dopo due anni sono punto e a capo,in più comprando un terreno e facendo costruire,sono soldi sulla quale faccio conto!Intanto cerchiamo di farci un’idea più chiara su cosa costerebbe ritare su una casa con cabinas….staremo a vedere!

          • Hola Elena!!!!! …………. Benvenuti anche su questo bellissimo Blog!!! Leggetelo MOLTO attentamente troverete tante risposte utili ! Si’ siamo proprio noi cinzia & fiorenzo…. siamo ovunque……..ehehehe! A dopo!

          • Elena

            HOLA!! Immaginavamo di trovarvi anche qui! Sembra proprio che ci siano un sacco di informazioni utilissime!! A presto!

          • Giovanni

            Ciao Cinzia e Elena, sono due mesi che mi trovo qui e ho alcune lacune burocratiche e ancora non ho trovato un italiano e sinceramente vorrei avere un supporto di amicizia e sapere, avere consigli su come avete fatto voi… Ci si puo’ incontrare in qualche modo ?

          • Hola Giovanni, ma tu dove sei?

          • Giovanni

            Hola Cinzia, sto in Alajuela. Ti ho scritto su FB :-)