Home » Progettazione eco-sostenibile

Progettazione eco-sostenibile

L’architetto Anna Zanetti, partner del blog ed esperta in progettazione ecosostenibile,  lavora a Verona e vive molti mesi l’anno nella Costa Rica dove ha acquisito una profonda conoscenza delle problematiche locali.

In Italia collabora con UniCà Immobiliare di Verona e con Mudras-Costa Rica; in Costa Rica collabora  principalmente con corporaccion planeta tierra azul di San Josè.

——-

Il modello Costa Rica è quello di un paese ancora relativamente vergine che ha la grande aspirazione di riuscire ad essere carbonio neutrale nel 2021, che dispone del  26% del proprio territorio destinato a riserve biologiche, parchi naturali e boschi; un paese che aveva cominciato concretamente a tutelare il proprio territorio venti anni prima della primo summit mondiale per la salvaguardia del pianeta.

In sintonia con la vocazione sostenibile della Costa Rica, intendo contribuire  con l’esperienza acquisita negli anni  ed offrire un servizio a coloro che desiderano  vivere e/o investire in quel Paese, consapevoli e coscienti dell’importanza di preservare quanto ancora è naturale.

La Costa Rica negli anni mi ha insegnato l’amore per la natura, nella necessità di adattarmi ad esercitare la mia professione di architetto con i pochi materiali che reperivo in loco. Non mi sarei aspettata che stavo acquisendo un tesoro, un’esperienza che mi ha spinto a percepire come natura e architettura vivono un connubio inscindibile. Non sapevo che tale esperienza aveva un nome: bioarchitettura, ossia quel ramo particolare dell’arte del costruire che si ricollega a tradizioni del passato con l’uso di materiali naturali e indigeni.

Questa è la mia missione: far giungere in Costa Rica,  persone sensibili  a sviluppare nuove forme di economia nel connubio tra  protezione del patrimonio naturale e  investimento economico.  Robert Costanza, economista, dice:  “Abbiamo bisogno di ampliare il punto di vista della economia a tutto ciò che sostiene il benessere umano, come gli ecosistemi e i sistemi sociali – il diritto, le persone e le informazioni… Abbiamo anche bisogno di prendere in considerazione tutti i sistemi di economia sommersa. Abbiamo bisogno di riportarla alla luce».

Molte persone  hanno sognato di vivere in quel  paradiso e poi, arrivati li,  hanno iniziato a costruire strutture che provocano quel cambio ambientale e sociale sufficienti per distrugge quello stesso paradiso .
Ecco perchè è necessario avere idee chiare, conoscere l’ambiente, le tradizioni, i materiali, i venti e le stagioni….

Possiamo fare molto: residenze, ecolodge autosufficienti, centri antistress, laboratori di studio e sperimentazione delle più svariate conoscenze, luoghi di integrazione di arte e creatività come nuove forme di economia, rimboschimento…. Non sono solo sogni ma progetti già in parte realizzati. Ho selezionato anche alcune proprietà immobiliari in vendita che sono visibili su: annaiolazanetti.blogspot.com

Questo il mio indirizzo : arch.zanetti@gmail.com