Ritirarsi nella Costa Rica: una scelta possibile ma non per tutti

469

I cambiamenti economici e politici di questi anni hanno colpito la gente di molti paesi e penso in particolare all’ Italia. Il risparmio degli italiani sta rapidamente diminuendo e così anche il loro potere di acquisto senza contare la drammatica perdita di posti di lavori e la continua crescita del precariato che colpisce soprattutto i giovani. Tra i più anziani molti sono costretti a rivalutare i loro piani di pensionamento ed i licenziamenti anche in età matura sono comuni il che significa, per chi ha superato i 50 anni, un probabile disastro.

Sempre più persone stanno arrivando alla stessa conclusione: “Non posso permettermi di  andare in pensione in Italia  o non voglio o non posso continuare a lavorare li “.

pensionati 1Non ho intenzione di parlare qui del costo della vita, tutt’altro che basso, argomento che nel blog è ampiamente affrontato altrove. Questa pagina è generalmente rivolta alle persone decise a prendere in considerazione di trasferirsi altrove a causa di circostanze di lavoro come licenziamenti o cambiamenti drastici del reddito. O anche, semplicemente, per cambiare il proprio stile di vita o per cercare lavoro.

Il secondo gruppo avrà bisogno di una certa quantità  di denaro in quanto può solo richiedere la residenza solo come “titolare di reddito“ (rentista) procedura di immigrazione che non è a buon mercato. Chi ha bambini deve leggere le informazioni sul sistema educativo in Costa Rica. Chi avrà bisogno di lavorare deve assolutamente leggere le regole di lavoro nella Costa Rica.

Importante! Non si può solo venire qui e semplicemente viverci.

Proprio come in Italia, è necessario richiedere ed ottenere una residenza legale. Chi ha una pensione di  almeno  1,000.00  USD al mese oppure può dimostrare per due anni un rendita di 2500 USD non ha particolari difficoltà a chiedere ed ottenere la residenza. Leggete al riguardo le regole sulla migracion e residenza che sono bene chiarite sul blog.

La cosa migliore da fare è cercare di aiutarvi a capire alcune cose veramente importanti relative alla scelta di vivere in un altro paese.

Per fare questo vi chiemigraciondo di leggere le risposte ad alcune semplici domande !

E’ realistico considerare di trasferirsi in un paese straniero ?

Certo! Un sacco di persone lo fanno. Ci vuole un poco di sforzo e determinazione per affrontare la lunga fase burocratica. Nulla di  difficile, ma può richiedere molto tempo. È necessario inoltre prepararsi per quello che ci aspetta!

Come faccio a sapere se mi piacerà ?

Occorre sapere che tutto cambierà delle vostre abitudini, ma proprio TUTTO. Molte persone possono affrontare questo senza alcun problema, altre lo trovano difficile perchè più radicate nelle proprie abitudini. In alcuni casi ci si può trovare di fronte ad un vero “shock culturale“ che va affrontato.

Cosa succede se non mi piace più vivere nella Costa Rica?

Nulla di speciale. Si torna “a casa” ed è per questo che occorre resistere inizialmente alla tentazione di fare passi impegnativi (come acquistare terreni o proprietà) ; non fate NIENTE che non possa essere disfatto con poche telefonate. Visita la Costa Rica per almeno sei mesi ma dodici mesi sarebbe meglio ! Se no ti è possibile che non siano meno di tre mesi. Se poi si sceglie di tornare a casa, si è perso molto poco e si è guadagnato un punto di vista che non avresti mai potuto ottenere rimanendo dove sei.

Ho sentito dire che oltre il 50% di coloro che si spostano nella  Costa Rica tornano indietro dopo meno di un anno. E ‘ vero questo? Perché? Come possiamo evitarlo ?

Sì, è assolutamente vero! Una fonte affidabile dice che la percentuale di pentimenti è più vicina al 60% ma questi dati sono riferiti al popolo americano e canadese, notoriamente  molto meno “adattabile” di quello italiano per ragioni storiche e culturali. Non c’è modo di evitare completamente questo rischio, ma io credo che si può ottimizzare la vostra probabilità di successo. Perché allora la gente torna a casa? Penso che ci siano diversi motivi.

Vediamoli !

1. Il principale è essere totalmente impreparati a vivere qui fidandosi solo di voci e di fantasie infantili. Prima ancora di pensare di muoversi, è necessario spendere un certo tempo qui su questo blog e leggere attentamente tutti gli argomenti. Approfittatene, quando mi sono trasferito io non sistema nulla del genere !

2. La gente a volte sottovaluta quanto ha: potrebbe mancare la famiglia e gli amici, i battesimi, i compleanni, la nascita di un nipote… tutte quelle cose spesso ignorate quando si danno per scontate.

3. La lingua spagnola. Sì, realmente dovete impararla e bene. Si può sopravvivere in Costa Rica senza spagnolo, ma se volete inserirvi realmente nella società dovete conoscerla bene. Si deve trattare con medici, farmacisti, saloni di bellezza, impiegati nei negozi, la governante, il giardiniere … l’elenco potrebbe continuare…

4. IMPORTANTE: Spendi abbastanza tempo qui prima di prendere la decisione finale di muoverti. Ho sempre invitato la gente a venire a visitare per sei mesi almeno prima di decidere di trasferirsi qui. Amo la Costa Rica. E’ perfetta per me, per ora certamante…. Ma molto più importante: è perfetta per voi? Venite a starci! Viaggiare molto. Si tratta di un piccolo paese. Ci sono molti microclimi qui. Scegliere il clima e la posizione e provate. Ma ricordate: non potete fare questo come un turista che soggiorna in alberghi e nei ristoranti. Dovete realmente vivere DENTRO il paese reale !

Come possiamo prepararci per un cambiamento drastico nella nostra vita?

iconLeggi questo sito web. Sì, lo so che è egoistico, ma credo davvero che non ci sia un altro sito web che racconta le cose come stanno … buone e cattive. Iscriviti alla Newsletter del Blog per restare aggiornato. Esso contiene ormai moltissime informazioni organizzate per categoria per facilitarne la ricerca e viene aggiornato regolarmente. Prendi in considerazione un tour al più presto.

Non andare a cercare SOLO gli Italiani in Costa Rica, per quanto sia difficile resistere a questa tentazione.  Solo perché qualcuno parla la tua lingua non lo rende degno di fiducia. Io, naturalmente, sono l’eccezione! 🙂

E per favore … non cadete nella trappola di pensare che la Costa Rica sia perfetta. Non lo è, ma si può imparare a vivere qui ed allora avrete il vostro paradiso personale. Hai solo bisogno di essere preparato. Solo allora può diventare, per te, il paese più felice del mondo.

Condividi