Il Vulcano Arenal: una meta imperdibile

0

Il Vulcano Arenal é una delle mete classiche per chi viene a visitare il Costa Rica e si trova in una delle zone interne più affascinanti del paese. Si trova a 130 km da San Josè, tra le provincie di Alajuela e Guanacaste, nella Cordillera de Tilarán, una regione dotata di un’elevata biodiversitá.

La storia del vulcano racconta che é rimasto sopito dal 1500 circa fino al 29 luglio 1968 quando, a causa delle esplosioni di lava, rimasero uccise circa un’ottantina di persone. Da allora l’Arenal produce frequenti colonne di cenere, esplosioni e fiumi di lava mantenenndo, malgrado la continua attivitá, la forma conica caratteristica dei vulcani. Se avete la possibilitá, fermatevi almeno una notte nella zona dove é visibile il vulcano perché lo spettacolo delle esplosioni notturne di lava é molto suggestivo: non sono certe ma molto probabili! Entrando nel Parco Nazionale dell’ Arenal che circonda il vulcano, é possibile avvicinarsi a piedi attraverso un sentiero ma la visuale é migliore da lontano. Non sognatevi nemmeno di scalarlo !

Ricordate che nella zona dell’ Arenal piove quasi ogni giorno dell’anno, quindi aspettatevi, soprattutto al mattino, di avere un po’ di pioggia. Tuttavia, grazie ad una temperatura compresa tra 22º e 28º C all’ombra, la pioggia non è di solito eccessivamente fastidiosa.

Il centro di principale interesse della zona è la città di La Fortuna. Negli ultimi trenta anni è passata da essere una tranquilla comunità agricola a un centro turistico dinamico, che include le rive del lago di Arenal, il Parco Nazionale omonimo, il villaggio di El Castillo e tutta la zona intermedia del vulcano Arenal, dove si possono trovare molti villaggi, ristoranti e centri termali.

Terme ArenalUna visita al Vulcano comporta anche un giro completo dello splendido Lago Arenal, vera esplosione di natura incontaminata. Da segnalare anche la possibilità di trascorrere almeno una notte nella vicina Monteverde per visitare la straordinaria Riserva Biologica, uno dei boschi primari più incontaminati del pianeta dove è ancora possibile avvistare il mitico Quetzal, uccello sacro dei Maya.

Nella zona Arenal piove un po’ quasi ogni giorno dell’anno, quindi aspettatevi, soprattutto al mattino, avere un po’ di pioggia. Tuttavia, grazie ad una temperatura compresa tra 22º e 28º C all’ombra, la pioggia non è di solito fastidiosa

Il centro di principale interesse della zona è la città di La Fortuna. Negli ultimi 30 anni è passata da essere una tranquilla comunità agricola a un centro turistico dinamico, che include le rive del lago di Arenal, il Parco Nazionale omonimo, la città di El Castillo e tutta la zona intermedia del vulcano Arenal, dove si possono trovare molti villaggi, ristoranti e centri termali.

Condividi