Bio energia dalle banane nella Costa Rica

0

L’ azienda Chiquita ha inaugurato in Costa Rica un biodigestore di ultima generazione che sarà utilizzato per trasformare in elettricità e calore gli scarti della filiera di produzione e lavorazione della frutta. Lo stabilimento, inoltre sarà ad emissioni zero in quanto non richiede energia elettrica per il suo funzionamento.

L’inaugurazione dell’impianto per la produzione di bioenergia dal materiale organico è stata ufficializzata alcuni mesi fa dalla presenza del Presidente della Repubblica Laura Chinchilla che nel suo discorso ha rilevato come: “ la Costa Rica è ai massimi livelli nella tutela e salvaguardia ambientale. Per mantenere questa leadership a livello internazionale è fondamentale la collaborazione con il settore privato, in particolar modo con chi promuove l’utilizzo di energia pulita, adeguando e migliorando i propri processi produttivi”.
Oltre alla produzione di energia pulita, il sistema utilizzato nell’impianto in Costa Rica, consentirà di ricavare fertilizzanti naturali utili per gli agricoltori locali.

A quanto sembra, dopo molti anni di polemiche sulle discutibili pratiche aziendali  del passato, Chiquita sembra  aver scelto la strada dell’eco business, anche grazie all’adesione al Costa Rican National Cliamate Change Strategy, piano d’azione finalizzato alla lotta contro i cambiamenti climatici  .

Ci auguriamo tutti di poter presto constatare nuovi sviluppi di questa politica aziendale sensibile alle conseguenze ambientali delle sue attività.
Condividi

I Commenti sono disabilitati.