Dieci buone ragioni per leggere il nostro blog

91

Ricevo spesso commenti di molti lettori che, forse frettolosi, chiedono informazioni su argomenti che sono spesso trattati in modo completo sulle pagine o negli articoli di questo blog. Uno spazio web che, dopo ormai quattro anni di vita, è visitato da una media di 1500 visitatori al giorno e dispone ormai di una notevole mole di notizie e suggerimenti praticamente su ogni argomento . Invito allora i lettori, prima di fare domande su argomenti specifici, a leggere bene quello che è di loro interesse utilizzando la funzione di ricerca che si trova sopra il menù in alto a destra .

Perchè leggere questo blog ? Le ragioni sono molto semplici e le raccolgo in questo decalogo:

1) Intanto perchè lo abbiamo realizzato e ci scriviamo io ed Anna, che abbiamo conosciuto il paese, come tanti altri,  e che da allora vediamo crescere il nostro entusiasmo per la Costa Rica man mano che la conosco meglio e ne vedo gli aspetti diversi, sempre nuovi e talora contraddittori.  A volte sono coadiuvato da alcuni bravi collaboratori che vivono nel paese da tempo. 

2) Perchè il blog è indipendente, perchè scrivo quello che vogliamo e che sentiamo, perchè è realizzato a titolo volontario e non hai mai avuto, ne mai avrà, finalità puramente commerciali. Non possiamo quindi svolgere il ruolo di una agenzia di viaggi o di una agenzia di collocamento. Al massimo promuoveremo talvolta le nostra case ai Caraibi. Nell’ottica di migliorare il servizio offerto è possibile che offriremo alcune consulenze specialistiche. Quando cliccate sulla pubblicità di Google, che ho cercato di lasciare in secondo piano, guadagniamo qualche centesimo di euro che non basta nemmeno a pareggiare i costi di mantenimento.

3) Perchè le informazioni, nel limite del possibile sono “di prima mano” ovvero esperienze personali e di italiani e costaricensi che conoscono bene il paese,  o anche traduzioni tratte dai siti ufficiali della Costa Rica, dai giornali locali, da altri blog americani e canadesi di provata serietà. Non abbiamo mai alcun timore a segnalare siti ed articoli che raccontano frottole sul paese. In questo periodo a causa della crescente richiesta di fuga degli italiani verso l’estero, le notizie fasulle crescono per attirare l’attenzione dei lettori.

4) Perchè il blog si può leggere a molti livelli e ciascuno di voi può trovare quello che cerca: informazioni di base sul paese, la sua storia, tradizioni, geografia, cultura e curiosità di ogni genere, oppure stimolare il piacere di conoscerlo direttamente con un viaggio proponendo itinerari e articoli su singole località più o meno note o, ancora, come molti sembrano apprezzare, fornire informazioni utili per un possibile trasferimento.

IMG_04785) Perché rispondiamo personalmente a tutti, sempre. Evitando di dare “consigli ” e stimolando invece ad approfondire la conoscenza diretta del luoghi, unica strada, a nostro avviso, per cominciare a capire veramente se quello che si desidera corrisponde alla realtà del posto.

6) Perchè chi ha bisogno di approfondimenti di dettaglio, impossibili da fornire via email o al telefono, sono invitati a incontrarci a casa nostra, qui ai Caraibi di Costa Rica. Questi incontri, sempre più numerosi ultimamente, spesso sono stati l’occasione per avviare piacevoli rapporti anche di amicizia che con alcuni durano e si fortificano ormai da tempo .

7) Perchè stiamo cercando di costruire col blog e con la pagina Facebook collegata, una vera comunità virtuale ormai arrivata ad oltre 42.000 MI PIACE che unisca i costaricensi che vivono in Italia con gli Italiani in qualche modo interessati alla Costa Rica. Un ottimo modo a mio avviso per creare relazioni che possono unire culture diverse e che ha già dato in molti casi ottimi risultati. Molti nostri amici Costaricensi o Italiani nelle Costa Rica hanno per questa via incontrato i lettori del blog che viaggiano nel paese intessendo relazioni che possono diventare un bel supporto per chi vuol fare “il salto oltreoceano” sempre fonte di dubbi e incertezze .

8 ) Perchè vogliamo dare il massimo spazio possibile alle esperienze degli Italiani che hanno realizzato il loro sogno facendo raccontare direttamente il senso delle loro speranze, delle esperienze vissute, delle difficoltà che hanno dovuto superare e dei risultati raggiunti. La disponibilità di queste persone a dirci come e cosa hanno fatto, è un prezioso contributo che viene così posto a disposizione di tutti.

9) Perchè spostarsi in un paese così lontano e diverso dal nostro per viverci è una sfida importante, un cambiamento radicale di vita e di prospettive che richiede conoscenze approfondite preventive per evitare di crearsi inutili aspettative e false illusioni. Non chiedetemi “consigli” però, qui fornisco ” informazioni ” . Vorrei che riusciate a ” sognare ” aiutandovi a farlo con i piedi ben radicati in terra e a tenere sotto controllo l’inevitabile “schock culturale ” cui sarete inevitabilmente sottoposti e che spesso si ha la tendenza, molto pericolosa, a trascurare.

10) Perchè infine, se anche non andrete mai nella Costa Rica, o se dopo una esperienza nel paese andrete via, avrete comunque allargato i vostri orizzonti di conoscenza.

Pura Vida !

Condividi