[is_not_mobile] [/is_not_mobile]

In Costa Rica gli stranieri devono aggiornare i dati del proprio conto in banca

2

E’ di qualche giorno fa la notizia che gli stranieri che hanno un conto corrente o di risparmio nel paese devono aggiornare i propri dati utilizzando il documento di identificazione di immigrazione per gli stranieri (Dimex) .

Dal gennaio di quest’ anno è infatti in vigore il regolamento che disciplina la lotta al traffico di droga e attività connesse, al riciclaggio di denaro, finanziamento del terrorismo e criminalità organizzata.

Ecco il " DIMEX "

In base al regolamento, finchè il cliente non ha fornito le informazioni richieste, la banca può sospendere il servizio o limitarne il tipo o la quantità, secondo “la categoria di rischio” del cliente. Secondo Carlos Melegatti, direttore centrale Servizi Bancari Finanziari, l’uso di un unico documento per identificare gli stranieri permette la “tracciabilità” ed il controllo delle operazioni effettuate nel sistema bancario, come accade con i costaricensi  il cui codice di identificazione universale è la ” cedula ” ovvero la carta di identità.

Dal prossimo 1 luglio è previsto l’uso obbligatorio di Dimex per i trasferimenti interbancari attraverso il sistema nazionale di pagamenti elettronici (SINPE)

—————–

Nel grafico la crescita degli stranieri residenti nella Costa Rica nell’ ultimo decennio

—–

Un nota personale : ho patito per cinque mesi, dalla fine dell’anno scorso, il blocco del nostro conto corrente per la ” actualizacion de los datos ” richiesta dalla Banca. Frasetta facile a dirsi ma, vi assicuro, è stato un girone infernale !

Condividi

2 commenti

  1. Ciao Alfredo, devi rivolgerti alla tua banca o agli uffici della Migracion a San Josè .
    Che fai in Costa Rica ?
    Cari saluti
    Alfredo

  2. Ciao. Anche Io mi chiamo Alfredo e mi sto trasferendo in Costa Rica. Al momento vivo a Jacò. Mi potreste aiutare a comprendere come ottenere quaesto dimex? Un bacione