[is_not_mobile] [/is_not_mobile]

La Sele ai Mondiali di calcio Russia 2018

0

Non importa come lo chiami: football, fútbol, soccer, futebol, balompié, calcio… È di nuovo tempo di Mondiali!

Ogni 4 anni, per un mese intero, ovunque tu sia o da qualunque posto tu provenga non ha più importanza. Milioni di gole in tutto il mondo saranno pronte a gridare “GOOOAL!” alla prima occasione.

In Costa Rica, la situazione non è diversa. La passione dei Ticos per lo sport è uguale a quella di Brasile, Argentina o Germania. Qui, il Fútbol è più di uno sport nazionale…È quasi una religione e “La Sele” i suoi profeti! 

“La Sele”

Secondo alcuni documenti storici, il primo incontro ufficiale di “fútbol” in Costa Rica si è svolto nel luglio del 1899 a La Sabana, San José. Da allora, il calcio è diventato una componente molto importante della cultura del Paese. Non è solo uno sport, ma una parte dell‘orgoglio e dell’identità etnica dei Ticos.

Dopo la recente sconfitta con la Serbia, chi vincerà tra Brasile e Costa Rica all’appuntamento di venerdì prossimo? Anche se le statistiche non sono a favore di quest’ultima…Chissà, questa volta Davide potrebbe anche sconfiggere Golia!

In ogni caso, l’intero paese sarà appeso ad un filo fino al momento in cui l’arbitro fischierà la fine della partita… E naturalmente, se gli “Dei del Fútbol” sorrideranno a “La Sele”, il grido “GOAL!” segnerà l’inizio della festa in tutto il Paese.

Pura Vida!

Condividi