Nella Costa Rica superati i due milioni di turisti anche nel 2010

3

Ancora una volta la Costa Rica ha raggiunto il suo record annuale di visitatori superando ampiamente quota due milioni nel 2010. I dati sono stati forniti dalla Direzione dell’ Ufficio Immigrazione  (Dirección General de Migración y Extranjería) ed analizzati dall’ Istituto Costaricense del Turismo. Si tratta di una soddisfacente crescita del 9,2% degli arrivi rispetto al 2009 che, attraverso tutte le porte di accesso al paese, ha portato nel 2010 quasi 2.100.000 di turisti. Nel 2009 il numero dei visitatori era di poco superiore a 1.900.000 e nel 2008 di poco superiore ai 2.000.000

Il mercato più importante per la Costa Rica, quello degli Stati Uniti, ha in particolare registrato un incremento del 7,2% mentre quello canadese addirittura del 14,3% . Non sono stati divulgati i dati relativi al segmento dei visitatori Italiani che comunque rappresenta una modesta percentuale rispetto al totale .

Siamo molto ottimisti circa la crescita del 9,2% perché il turismo internazionale è cresciuto tra il 5% e il 6% in America Latina e meno altrove, in bilico tra il 4% e il 5%,” ha sottolineato il ministro del Turismo Carlos Ricardo Benavides

Lo stesso Benavides ha aggiunto che “questi dati devono essere considerati nel contesto della crisi economica mondiale continua, che induce i turisti a spendere meno durante il loro soggiorno in Costa Rica, un fattore che dipende dal paese di origine dei visitatori  e che sta al di fuori del nostro controllo. “

L’aereoporto Internazionale Juan Santamaria International, principale accesso nel paese, ha registrato l’arrivo di 1.189.925 passeggeri nel 2010, con un aumento del 5,5% rispetto al 2009 .

————

NOTA :

L’Ufficio Immigrazione Generale (La Dirección General de Migración y Extranjería, DGME) è l’istituzione responsabile della registrazione migrazione attraverso tutte le porte di entrata e uscita del paese (aeroporti, frontiere e porti marittimi). Il Costa Rica Tourism Board raccoglie e analizza i dati forniti mensilmente dalla DGME.
Condividi

3 commenti

  1. Yo tambien creo que no – y ESPERO que no!!! Costa Rica no podria aguantar un turismo de masa! Es un Pais tan “chiquitico”………… Muchas veces me encuentro con amigos, sea nacionales que extranjeros, hablando sobre este tema. Y la mayoria es de mi misma opinion! Claro mis Amigos son tan “chicquitico” tambien!! En verdad se desarollaron en los ultimos años muchos projectos “enormes”…….. y siguen …… Hoteles con mas de 200/250 cuartos……….. Yo pienso que el precio a pagar seria demasiado alto por el Pais!! Vamos a ver Muchachos! Es que siempre es muy dificil aprender de los errores de los demas…… y a veces tambien de los proprios!! ¡Pura Vida!

  2. Creo que no Orlando , el turismo de masa es un gran problema para el mundo. El turista tiene que ser consapevole y atento a la naturaleza y la cultura del lugar .

  3. Guzmano35 on

    Cosas muy interesantes de gran impacto economico, ecologico y social… cosas de las cuales deberiamos refleccionar mucho.! Que tipo de turismo nos conviene? el de masa?