[is_not_mobile] [/is_not_mobile]

Rio Pacuare in Costa Rica è al secondo posto nel mondo per praticare rafting

0
Se volete aggiungere un po di avventura alla vostre vacanze in Costa Rica il rafting sul fiume Pacuare è sicuramente qualcosa che potreste prendere in considerazione
……
Secondo il noto giornalista americano ed esperto di viaggi, Peter Greenberg, il fiume Pacuare è al secondo posto nel mondo per praticare il rafting di classe II-IV. Greenberg osserva che ” un giro lungo il Pacuare inferiore inizia con pochi chilometri di facili e divertenti rapide e poi diventa un’avventura con alto grado di difficoltà  nella gola Huacas River.” Il fiume Pacuare parte dalle montagne della Talamanca a 108 km dai Caraibi e si trova in una delle zone protette più importanti del paese.
Pacuare è considerato un fiume tropicale per eccellenza e si estende su alcuni dei terreni più diversi del Paese, passando attraverso la fitta vegetazione della foresta pluviale fino alla foresta tropicale di pianura, con cascate imponenti  che danno riparo ai giaguari, ocelot, scimmie, bradipi e diverse specie di uccelli.
Non a caso questo percorso è stato riconosciuto dal National Geographic come uno dei 10 migliori viaggi del mondo via fiume, e non solo a causa della sua rapide impegnativo, ma anche per il meraviglioso scenario che incornicia le sue rive.
Il fiume è diviso in circa sedici diverse sezioni, anche se le tre sezioni più comunemente usate sono conosciute come “la upper Superiore”, la “superiore” e la “inferiore”. Nella parte più alta la corsa è di circa 16 miglia (26 km) e contiene numerose facili classi di tipo II e III . La sezione successiva, che è una sezione più tecnica, è costituito da circa dieci miglia di acque tra classe IV multiple e rapide V con alcune cascate. La parte inferiore è composto di classi III e IV e può essere percorsa in una giornata singola o con un viaggio di tre giorni. I punti salienti di questa sezione comprendono la rapide e le cascate che confluiscono nel fiume, nel fiume Gorge Huacas.
Migliaia di amanti di questo sport vengono a Costa Rica ogni anno per godere dell’acqua pulita, delle rapide divertente e del magnifico scenario che il fiume Pacuare offre.
Dal momento che Rio Pacuare ha diverse sezioni, dalla più facile alla più impegnativa, non dovete necessariamente essere un esperto di rafting per vivere questa fantastica avventura .

Se decidete di sperimentare le acque bianche del Pacuare, potete scegliere le opzioni preferite dai diversi tour operator che stanno a Turrialba o a San Josè.

Nel suo sito web, Greenberg raccomanda Rios Tropicales, un operatore che include pernottamenti nel suo eco lodge nella foresta pluvialenei 2000 ettari di riserva privata alla foce del Gorge Pacuare, all’interno della zona protetta Pacuare.

Chissà che ques’ anno non mi lasci sedurre da questa scarica di adrenalina …. vi farò sapere.

—————–

Per chi non ne fosse la corrente la classificazione dei livelli di difficoltà è la seguente :
Classe 1: aree irregolari molto piccole, non richiede alcuna manovra. (Livello di abilità: nessuna)
Classe 2: Alcuni tratti di acqua mossa, rare rocce, piccoli spruzzi, può richiedere manovre. (Livello di abilità: Abilità di base per bambini)
Classe 3: Onde medie, ma prive di un pericolo  considerevole. Può richiedere qualche manovra significativa. (Livello di abilità: esperti competenze per bambini)
Classe 4: Grandi onde, lungo le rapide, bruschi salti di quota possono essere necessari. (Livello di abilità: medio-alto )
Classe 5: Grandi onde, rapide continue, rocce di grandi dimensioni e pericoli, occorrono manovre precise. (Livello di abilità:avanzato)
Classe 6: Tipicamente con enormi onde, rocce enormi e pericoli, pericoli in gran parte invisibili. Rapide di classe 6 sono considerate pericolose anche per i canoisti esperti )

Guardate questo filmato !

Condividi

I Commenti sono disabilitati.